ZTL in centro storico a Reggio Emilia: diciamo sì!

ZTL Reggio Emilia

Questa petizione è promossa da Università Verde, Fiab Tuttinbici di Reggio Emilia e WWF Emilia Centrale.

Per una città con meno traffico e più spazio per le persone!

Vogliamo meno strade trafficate e più spazio per camminare e andare in bici, il centro storico è la città perfetta in cui convivono tante attività e funzioni differenti, per uno spazio pubblico da vivere.

L’ampliamento della ZTL su via Emilia Santo Stefano e Corso Garibaldi è un provvedimento previsto già dal Piano della Mobilità Sostenibile, una misura in linea con gli obiettivi di sostenibilità richiesti anche dal Piano Aria della Regione e dalle direttive UE, come politica di disincentivazione dell’auto privata e riduzione del traffico veicolare -e quindi dell’inquinamento- nei centri abitati.

Parlare di città di prossimità oggi vuol dire comprendere che gli spazi pubblici urbani devono liberarsi dalle auto ed essere sempre più inclusivi e a misura di persona, per essere accoglienti e sicuri, incentivando così i servizi di vicinato e la visibilità dei negozi in un contesto, quello della città storica, che non è fatto per sopportare grandi flussi di traffico e tante auto in sosta.

Ci pare anacronistico oggi, con tutto quello che sta accadendo nel mondo come nei nostri territori, non comprendere la necessità di un cambio di passo rispetto ai nostri stili di vita e consumi. Nelle Zone a Traffico Limitato viene sempre garantito l’accesso veicolare a chi ne ha la necessità e il diritto, viene semplicemente scoraggiato l’ingresso in automobile a chi non ne ha bisogno o ha semplici alternative. E’ democrazia dello spazio pubblico: evitare il traffico improprio e ridurre l’inquinamento.

Firmando questa petizione darai un segnale positivo all’Amministrazione e alla città, dimostrando che esistono tanti cittadini che chiedono più spazio per le persone e meno spazio per le auto, spazi pubblici di qualità e un’aria più pulita!

Clicca qui per firmare su Change.org

Articoli correlati

Illumina la tua bici

Campagna “Illumina la tua bici!”

I ciclisti che circolano privi dei dispositivi luminosi continuano purtroppo ad essere una percentuale troppo elevata: questo è quanto risulta dal monitoraggio che FIAB Tuttinbici ha svolto anche quest’anno a metà novembre in quattro punti di accesso della città e da cui risulta che mediamente il 66% di biciclette circola senza luci . Il dato […]

Comall International srl azienda bike-friendly

Dopo la presentazione del “decalogo” FIAB per aziende bike-friendly (https://www.tuttinbici.org/wp-content/uploads/DECALOGO_BIKE_TO_WORK.pdf), continua il nostro approfondimento sulle buone pratiche che le aziende possono adottare per incentivare i propri dipendenti all’uso delle due ruote negli spostamenti casa-lavoro. Comall International srl (www.comall.it) è un bell’esempio di come piccoli ed economici interventi possono sostenere i lavoratori nella scelta di raggiungere […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *