2 – Itinerario da Reggio Emilia a Modena (laghi Curiel)

Descrizione

Itinerario alternativo alla Via Emilia per collegare le due Città Ducali Reggio Emilia e Modena. Il percorso di circa 31 chilometri si snoda a nord della Via Emilia e attraversa il territorio dei comuni di Reggio E., Rubiera, Campogalliano e Modena. Il paesaggio attraversato è quello del Parmigiano‐Reggiano DOP, dei vigneti del Lambrusco DOP con una presenza importante di frutteti.

L’insediamento rurale è testimoniato dalla presenza diffusa delle case coloniche a porta morta del tipo reggiano‐modenese nel comune di Reggio E. e dalla presenza di Ville padronali (o i cosidetti Casini) nel territorio di Rubiera e Modena. Interessante anche la presenza di edifici religiosi tra cui spicca la Pieve romanica di San Faustino.

Il valore ambientale dell’itinerario è invece legato alla presenza delle casse di espansione del Secchia con i Laghi Curiel e la Riserva Naturale Regionale caratterizzata dall’antico paesaggio planiziale (tipico della pianura padana) e dalla presenza di una avifauna che costituisce l’aspetto più significativo e macroscopico dell’area.

Tra Masone e Castellazzo inoltre si costeggia l’importante Cavo Tresinaro, cavo di origine naturale che pur subendo nel tempo interventi di deviazione e rifunzionalizzazione rimane uno di principali canali del Paesaggio della Bonifica.

Il ritorno da Modena a Reggio Emilia è suggerito attraverso l’uso del treno anche per incentivare una modalità di spostamento (treno+bici), molto diffusa in altri paesi, che stenta ad affermarsi in Italia.

Scheda tecnica

Difficoltà: Facile
Distanza: km 31,0 (29,2 se si percorre la variante)
Pendenza media: percorso in piano
Durata: 2h 35’ (escluse le soste viaggiando a 12 km/h)
Caratteristiche: praticabile in tutte le stagioni; adatto a tutti i tipi di biciclette escluse le bici da corsa
Sosta “picnic”: Laghetti “Curiel” a Campogalliano

Variante del percorso:

Al chilometro 13,6, in prossimità della Pieve romanica di San Faustino è possibile scegliere la “via diretta”, che esclude il passaggio per i Laghi Curiel e accorcia il percorso di 1,8 km. Il percorso (in azzurro sulla cartina) passa per Fontana (frazione di Rubiera) da dove è possibile oltrepassare autostrada e ferrovia con l’unico tratto ciclabile, la restante parte del percorso è su strade poco trafficate. I Laghi Curiel sono comunque raggiungibili attraverso Via Albone. In cartina sono indicati in marrone i percorsi per raggiungere Rubiera e Campogalliano e in ciclamino i percorsi, adatti solo per mountain bike, per visitare le casse di espansione del Secchia e la Riserva Regionale.

Download

Related articles

1 – Itinerario del Crostolo da Reggio E. a Lido Po (Guastalla)

Descrizione Itinerario “storico” ciclabile, teatro per diversi anni della “Bicicrostolata”, che da Reggio Emilia raggiunge Lido Po a Guastalla interessando anche i comuni di Cadelbosco di Sopra, Castelnuovo Sotto e Gualtieri. Il tracciato di lunghezza di poco superiore ai 30 chilometri si snoda principalmente lungo l’argine del Crostolo (oltre 24 km) con tratti su strade […]