2 – Itinerario da Reggio Emilia a Modena (laghi Curiel)

Descrizione

Itinerario alternativo alla Via Emilia per collegare le due Città Ducali Reggio Emilia e Modena. Il percorso di circa 31 chilometri si snoda a nord della Via Emilia e attraversa il territorio dei comuni di Reggio E., Rubiera, Campogalliano e Modena. Il paesaggio attraversato è quello del Parmigiano‐Reggiano DOP, dei vigneti del Lambrusco DOP con una presenza importante di frutteti.

L’insediamento rurale è testimoniato dalla presenza diffusa delle case coloniche a porta morta del tipo reggiano‐modenese nel comune di Reggio E. e dalla presenza di Ville padronali (o i cosidetti Casini) nel territorio di Rubiera e Modena. Interessante anche la presenza di edifici religiosi tra cui spicca la Pieve romanica di San Faustino.

Il valore ambientale dell’itinerario è invece legato alla presenza delle casse di espansione del Secchia con i Laghi Curiel e la Riserva Naturale Regionale caratterizzata dall’antico paesaggio planiziale (tipico della pianura padana) e dalla presenza di una avifauna che costituisce l’aspetto più significativo e macroscopico dell’area.

Tra Masone e Castellazzo inoltre si costeggia l’importante Cavo Tresinaro, cavo di origine naturale che pur subendo nel tempo interventi di deviazione e rifunzionalizzazione rimane uno di principali canali del Paesaggio della Bonifica.

Il ritorno da Modena a Reggio Emilia è suggerito attraverso l’uso del treno anche per incentivare una modalità di spostamento (treno+bici), molto diffusa in altri paesi, che stenta ad affermarsi in Italia.

Scheda tecnica

Difficoltà: Facile
Distanza: km 31,0 (29,2 se si percorre la variante)
Pendenza media: percorso in piano
Durata: 2h 35’ (escluse le soste viaggiando a 12 km/h)
Caratteristiche: praticabile in tutte le stagioni; adatto a tutti i tipi di biciclette escluse le bici da corsa
Sosta “picnic”: Laghetti “Curiel” a Campogalliano

Variante del percorso:

Al chilometro 13,6, in prossimità della Pieve romanica di San Faustino è possibile scegliere la “via diretta”, che esclude il passaggio per i Laghi Curiel e accorcia il percorso di 1,8 km. Il percorso (in azzurro sulla cartina) passa per Fontana (frazione di Rubiera) da dove è possibile oltrepassare autostrada e ferrovia con l’unico tratto ciclabile, la restante parte del percorso è su strade poco trafficate. I Laghi Curiel sono comunque raggiungibili attraverso Via Albone. In cartina sono indicati in marrone i percorsi per raggiungere Rubiera e Campogalliano e in ciclamino i percorsi, adatti solo per mountain bike, per visitare le casse di espansione del Secchia e la Riserva Regionale.

Download

Related articles

8 – Itinerario Parco del Rodano

Descrizione Itinerario di poco più di 20 km che ci porta a conoscere il Parco Fluviale del Rodano nella parte a sud della via Emilia. Il Parco racchiude luoghi di grande interesse naturalistico, storico e culturale come il complesso del Mauriziano, la zona delle Acque Chiare e il Sito di Interesse Comunitario “Rio Rodano e […]

15.1 – Strada Ducale del Cerreto e Lunigiana

1a tappa Reggio Emilia – Castelnovo ne’ Monti Descrizione Si esce dalla città seguendo la pista ciclabile lungo il parco del t. Crostolo. Si passa sul retro del Parco della Villa Ducale di Rivalta quindi di fianco alle casse di espansione e alla splendida Villa d’Este con la Vasca di Corbelli. A Vezzano si imbocca […]