Piste e corsie ciclabili

Anche a Reggio cominciamo a vedere sulle nostre strade alcune novità, rese possibili dalle recenti modifiche normative. Proviamo quindi a fornire qualche chiarimento in merito alle “corsie ciclabili”, ai sensi della nuova formulazione dell’Art. 3 punto 12 bis del Codice della Strada.

Nel caso delle corsie ciclabili ricordiamo che:

  • le corsie ciclabili sono evidenziate da una linea bianca tratteggiata;
  • le corsie ciclabili sono sempre monodirezionali;
  • non è stabilita una dimensione standard;
  • fanno parte a pieno titolo delle corsie veicolari;
  • deve essere sempre riportato il pittogramma della bicicletta, meglio se accompagnato con la freccia direzionale;
  • non serve la segnaletica verticale.

Le corsie ciclabili fanno parte delle corsie veicolari, ma il loro uso ordinario è destinato alle biciclette e ai mezzi equiparati ad esse (es. monopattini elettrici).

Gli altri veicoli possono valicare occasionalmente la linea tratteggiata in caso di bisogno.

Nessun veicolo può circolare sulle strisce che delimitano la corsia ciclabile in quanto espressamente vietato dal Codice della Strada (art. 40 comma 10 lettera “b”).

CS FIAB Scheda Piste E Corsie Ciclabili 20 Maggio 2020

Related articles

città30

Città30, la posizione di FIAB

Visto il grande dibattito acceso di recente sulla Città30, abbiamo pensato di fare un po’ di chiarezza pubblicando due documenti ufficiali redatti da tecnici FIAB e da altri esperti di settore. CITTÀ30: CONVENIENZA E FALSI MITI Il primo documento è stato redatto da Edoardo Galatola (Analista di Rischio Responsabile Sicurezza FIAB). Parte dall’articolo 1 del […]

RISULTATI DEL MONITORAGGIO LUCI

Anche quest’anno i volontari di FIAB-Tuttinbici hanno realizzato la campagna informativa “Il ciclista illuminato”: l’obiettivo era di sensibilizzare i ciclisti all’uso delle luci. In quattro serate (fine novembre e inizio dicembre), i volontari hanno effettuato amichevoli “posti di blocco” per monitorare la percentuale delle bici provviste di illuminazione e di quelle senza e hanno distribuito […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *