Resistere, Pedalare, Resistere. 25 aprile 2018

Pedalata del 25 aprile a Casa Cervi

Si rinnova l’appuntamento delle associazioni FIAB con “Resistere, pedalare, resistere, percorsi di Liberazione”.
L’iniziativa, finalizzata a tenere viva la memoria della Resistenza, consiste nello svolgere delle visite in bicicletta a luoghi di un eccidio, di un combattimento, o dove è stata deposta una lapide.
Anche durante una pedalata più cicloturistica, una breve sosta e poche parole servono per ricordare che il 25 aprile non è un giorno come gli altri e che la bicicletta è stata un elemento importante nella Resistenza. I GAP svolgevano le loro azioni con questo mezzo e le staffette partigiane sono immediatamente associate alla bicicletta.
Quest’anno Tuttinbici che è l’associazione Fiab di Reggio Emilia, organizza una pedalata a Casa Cervi, attraverso piste ciclabili e strade poco trafficate.
programma:
ore 10,15 da Baracchina di Piero in p.le Lepanto (ponte S. Pellegrino)
ore 10,45 da Corso Garibaldi, 59 Palazzo Allende
per Cavazzoli, via Rinaldi, Roncocesi, via Villana, via Felesino, via Cella all’Oldo, via Casaloffia, via De Bosi, via Reggiolo, oasi di Ca Pegolotta, mulino di Campegine, Campegine, Casa Cervi dopo ca 21 km.con tratti di strada bianca e sterrato.
Si potrà pranzare a Casa Cervi, ritorno previsto intorno alle ore 17.
Quota partecipazione : 2 € per assicurazione giornaliera, consigliato l’uso del casco.

Referente Giovanni Carbonara 335 6471630

VOLANTINO RESISTENZA

Related articles

LUNEDI 17 FEBBRAIO: Presentazione calendario gite 2020 e cicloviaggio: “In bicicletta nelle terre mutate”.

  Lunedì 17 febbraio alle ore 21 presso il Centro Sociale Orologio in via Massenet, 19 presenteremo il calendario delle gite 2020. Gite per tutte le gambe, semplici o più impegnative, con tante belle novità come il “Giro del Reggiano” a tappe, la partecipazione a PedalArt (Parma città della cultura 2020), la ciclostorica “La Tricolore” […]

CORONAVIRUS: INIZIATIVE POSTICIPATE

In seguito all’emergenza sanitaria per l’epidemia di Covid-19 (cd. Coronavirus), riteniamo che – anche per senso civico e di responsabilità – ciascuno di noi debba fare la propria parte per prevenire e rallentare la diffusione del contagio. Pertanto, in adempimento di quanto prescritto dal Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri emanato l’8 marzo 2020, tutte […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.