Menu

I monopattini elettrici a Reggio

L’anno nuovo si apre con una novità importante sulle nostre strade: da quest’anno i monopattini elettrici si possono usare liberamente. La legge di bilancio li equipara infatti alle biciclette. Chi utilizza questi mezzi condivide con i ciclisti l’obiettivo di togliere spazio alle auto per restituirlo alle persone e di rendere le città più vivibili. Anche il monopattino rientra nell’ambito della mobilità sostenibile, anche se privo di prerogative importanti, proprie della bicicletta, come i grandi benefici sulla salute derivanti dall’attività fisica (contrasto a obesità e patologie conseguenti alla sedentarietà) e la funzione di educazione alla mobilità attiva: ve lo immaginate un bicibus con i monopattini elettrici? Aumenteranno quindi gli utenti delle infrastrutture ciclabili: ma per evitare confusione e incidenti, diventa ancor più urgente la realizzazione di adeguate piste ciclabili ad uso esclusivo di bici e monopattini. Non è pensabile che pedoni, bici muscolari, bici a pedalata assistita e monopattini, con velocità ed esigenze molto differenti, si affollino su strette ciclopedonali. Le cosiddette superciclabili previste dal PUMS possono offrire a questa situazione una prima risposta, che dovrà essere solo un primo passo per poter dare sicurezza, appeal e dignità alla mobilità sostenibile.    

Articoli correlati

BikER OnLine: ripensare alla mobilità in Emilia-Romagna per la salute pubblica

L’Ordine degli Ingegneri di Bologna e Salvaciclisti Bologna organizzano un seminario online a cui sono invitati a partecipare tutti gli interessati al tema della mobilità e della salute. Formazione online sulle strategie di salute pubblica connesse alla mobilità sostenibile: servizi bici dell’Emilia-Romagna, strategie per la mobilità intermodale, l’uso degli spazi pubblici, la fruizione dei percorsi, […]

La bici batte l’auto! Scoprilo con Google Maps

Dal 10 dicembre scorso Google Maps ha attivato l’opzione “in bici”! Anche i ciclisti italiani hanno quindi ora a disposizione questo strumento, sia sulla app del cellulare che sul pc, per pianificare i propri spostamenti in bicicletta. L’opzione ora è disponibile in quasi 30 Paesi in tutto il mondo e da febbraio le richieste di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *