HAI SCARICATO LA APP WOORTI?

FIAB invita tutti a scaricare WOORTI, l’app che registra gli spostamenti in bicicletta (ma anche a piedi, sui mezzi pubblici e in auto) e calcola il tempo dandogli un valore in base alla tipologia di spostamento e alla qualità dello spostamento. In sostanza a ogni spostamento verrà dato un punteggio. L’applicazione, che è disponibile sia su Android, sia su iOS, è parte del progetto europeo MoTiV (Mobility Time Value), in cui sono stati coinvolti dieci Paesi. La FIAB è attiva come partner nazionale.

Con almeno un viaggio al giorno, per due settimane, chiunque potrà contribuire a una raccolta di dati di livello europeo per migliorare la progettazione dei sistemi di trasporto urbano. Una volta elaborati tutti i dati raccolti a livello nazionale e internazionale, il materiale collezionato da WOORTI sarà importante proprio perché verrà messo a disposizione dei decisori politici, così da orientarli al meglio nelle scelte strategiche che devono ridisegnare le nostre città a favore della mobilità attiva.

Scarica la app e sostieni FIAB in un lavoro di raccolta dati di livello europeo!

Related articles

Le attività della EUROPEAN MOBILITY WEEK a Trelleborg ispirano una famiglia a passare dall’auto alla bici cargo

Durante l’edizione di quest’anno della EUROPEANMOBILITYWEEK, il Comune di Trelleborg (Svezia) ha lanciato un progetto innovativo in cui ha offerto ai residenti locali l’opportunità di testare una bicicletta cargo elettrica per un massimo di 11 giorni, nella speranza che ciò li incoraggiasse a fare il salto dall’auto alla bicicletta cargo. Sentiamo Christoffer Pettersson-Hernestig del dipartimento […]

3 giugno: “siamo tutti sulla stessa bici”

Il 3 giugno, Giornata Mondiale della Bicicletta, Remida renderà omaggio a questo mezzo democratico, ecologico, sinonimo di libertà e di gentilezza, per parlare di sostenibilità e rigenerazione urbana, sociale, ambientale, economica, con un programma online e offline. Per tutto il giorno, sul sito e i social di Remida, si susseguiranno voci dal mondo della scuola, […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *