Coordinamento Docenti in occasione Giornata della Bici

Pubblichiamo volentieri il comunicato stampa del Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina “Diritti Umani”, in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta:

 

 

Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina “Diritti Umani”

Viale San Concordio 636 |55100 Lucca |

E-mail: coordinamentodirittiumani@gmail.com

CF. 92062100463 | Tel. 3294317628 (Prof. Romano Pesavento)|Tel. 3208903036 (avv. Alessio Parente)

Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani, in occasione della Giornata mondiale della bicicletta (World Bicycle Day 2020), approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite con GA Resolution (A/RES/72/272) del 12 aprile 2018, che si celebra il 3 giugno di ogni anno, intende sottolineare l’importanza di una campagna promozionale a favore del benessere fisico come premessa indispensabile per una qualità di vita sana ed ecosostenibile.

Il movimento è prioritario per l’armonia dell’individuo. Da quanto emerge dall’ultimo rapporto dell’ISTAT sugli stili di vita di bambini e ragazzi tra il 2017 e il 2018, sarebbero 2 milioni e 130 mila bambini e adolescenti in sovrappeso, pari al 25,2% della popolazione di 3-17 anni (28,5% nel 2010-2011).

È un dato veramente allarmante, che riguarda principalmente le regioni meridionali non a caso: la difficoltà di accedere a strutture sportive, una dieta fortemente calorica, la disaffezione a vettori alternativi nella mobilità urbana rispetto all’auto pregiudicano il controllo del peso.

L’attività fisica, esercitata a tutte l’età per motivi diversi, dovrebbe diventare routine per la “cura” della persona nella sua globalità.

Il CNDDU propone nella giornata indicata a tutto il personale scolastico e agli studenti di intraprendere un percorso di 5 Km e segnalarlo sui propri profili social, auspicando che la “novità” possa diventare un’abitudine BUONA. L’hashtag della giornata è #lapedalatadelsorriso.

Prof. Romano Pesavento

Presidente CNDDU

Related articles

Donazione emergenza Coronavirus

Il Consiglio Direttivo della nostra Associazione ha deciso di devolvere 500 € all’AUSER di Reggio e 500 euro alla Caritas reggiana per sostenere il loro impegno a favore della popolazione maggiormente colpita dall’emergenza Coronavirus. Il denaro proviene dal fondo cassa, frutto dei  tesseramenti e di alcune iniziative associative, per cui è come se ognuno dei […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.