Ciclovia sinistra Secchia – Lettera ai Sindaci

Ciclovia sinistra secchia

Pubblichiamo la lettera inviata e la risposta del Sindaco di Rubiera

In occasione della recente inaugurazione di un nuovo tratto della Ciclovia sinistra Secchia, abbiamo inviato una lettera ai Sindaci del territorio interessato, oltre che agli altri Enti preposti (Provincia e Parco Emilia Centrale).

Lo scopo della lettera era di evidenziare come, nonostante questa parziale inaugurazione, sia ancora mancante il tratto tra Rubiera e Salvaterra, per completare un’opera che in sponda modenese esiste da decenni.

In seguito all’invio della lettera abbiamo ricevuto aggiornamenti sullo stato del cantiere dal Sindaco di Rubiera che in sintesi riportiamo:

Il progetto iniziale della ciclovia si basava sul fatto che il binario dell’acciaieria doveva essere spostato a Marzaglia secondo le indicazioni della Regione. Il polo di Marzaglia si è esaurito quindi non è stato più possibile lo spostamento, da qui l’opposizione dell’azienda e il blocco dei lavori della ciclovia nel tratto tra Rubiera e l’azienda Corradini.
E’ stato definito un altro progetto: la ciclovia prosegue lungo il fiume, attraversa il Tresinaro e raggiunge Rubiera. Il ponte sul Tresinaro dovrà essere a campata unica, come richiesto dalla regione, per un importo stimato di 150.000 euro. I Comuni coinvolti stanno raccogliendo i fondi oltre a quelli che dovrà mettere sempre la Regione.
Entro il 31 dicembre 2023 dovrà essere cantierizzato, quindi nei primi mesi del 2024 i lavori potrebbero essere terminati.

Related articles

pulizia greenway modolena

Manutenzione di primavera sulla Greenway del Modolena

Il sentiero chiuso dalla fitta vegetazione era già stato riaperto con lavori pesanti nei mesi scorsi. Purtroppo (…) la natura fa il suo corso: le ortiche e le razze sono ricresciute rigogliose durante la primavera. Con alcune uscite armati di decespugliatore abbiamo fatto un altro intervento di taglio dell’erba, sempre nel tratto che da via […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *