3 giugno: “siamo tutti sulla stessa bici”

Il 3 giugno, Giornata Mondiale della Bicicletta, Remida renderà omaggio a questo mezzo democratico, ecologico, sinonimo di libertà e di gentilezza, per parlare di sostenibilità e rigenerazione urbana, sociale, ambientale, economica, con un programma online e offline.

Per tutto il giorno, sul sito e i social di Remida, si susseguiranno voci dal mondo della scuola, delle aziende, di altri centri Remida nazionali e internazionali, e interventi di bambini ed esperti. E nel pomeriggio, proprio nel cuore della città, prenderà vita una installazione da realizzare con i materiali di Remida.

Infatti, se per un po’ di tempo ancora non potremo stare vicini, faremo stare vicini al posto nostro oggetti e materiali, in una composizione collettiva da costruire insieme, in piazza, poco alla volta.

TUTTINBICI sarà presente in Piazza Prampolini dalle ore 14 (nel rispetto delle regole sanitarie e di distanziamento) con il suo gazebo e tanto materiale informativo: vi aspettiamo!

Il programma completo su: https://www.remida.org/

Related articles

Fai vedere la tua bici!

Quanti ciclisti circolano senza luci a Reggio? Secondo il monitoraggio effettuato lo scorso dicembre da FIAB-Tuttinbici sono il 62%. Non stanno meglio i nostri vicini, a Parma intorno al 70%. A Modena la polizia municipale a settembre ha fatto una campagna con multe da 26 euro agli indisciplinati, ma anche kit luci in regalo. Di […]

pillole ciclabilita fiab

“Pillole di Ciclabilità“ FIAB

Domenica 3 maggio, è partito sulla piattaforma Youtube di Fiab e sulla pagina FB di Fiab onlus, dove verrà condiviso, il progetto “Pillole di ciclabilità”. Si tratta di una proposta nuova, realizzata grazie al supporto dei consiglieri tecnici di FIAB, che hanno dato un’impronta divulgativa a questo “pillole formative”. Le pillole durano circa 5 – […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.