Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI – Modena – Vignola

domenica Aprile 5 ore 07:45 - 19:00

Dal 16 marzo al 5 maggio “Festa dei ciliegi in fiore” con mercatini, carri fioriti ed eventi vari.
In treno da Reggio a Modena. Breve visita alla città poi partenza.
Il punto di partenza di questa pista ciclabile inizia a Vaciglio, piccola frazione che ormai è stata inglobata nell’area urbana di Modena. Prima di partire, dunque, vale la pena un piccolo tour per il centro storico, con un passaggio obbligato (e magari una sosta) davanti al Duomo e alla sua torre campanaria, la famosa Ghirlandina.
Lo scenario cambia radicalmente quando si scavalca la superstrada e ci si immerge in quella campagna operosa che farà da scenografia a tutti i 28 chilometri del percorso. Raggiunto l’abitato di San Donnino, a 10 chilometri da Modena, dopo un sottopasso dell’autostrada A1, la ciclabile piega verso sinistra in direzione Castelnuovo Rangone. Siepi imponenti e alberi da frutto fanno ombra sulla ciclabile, cosa che si apprezza particolarmente durante i mesi più caldi. Ma il bello di questo tratto è la tranquillità che garantisce al ciclista, isolato dal rumore e dai pericoli del traffico e immerso nei colori della campagna. Sarà per questo che, quando si arriva a Castelnuovo Rangone e si trovano diversi cartelli con i brani delle opere di Jack Kerouac sulla necessità dell’uomo di mettersi in viaggio, viene voglia di fermarsi e prendersi il tempo di godersi questa letteratura “en plein air”. Allo scrittore che animò la Beat Generation, tra l’altro, è dedicato il tratto di ciclabile all’interno del comune di Castelnuovo Rangone.
Una delle tante indicazioni segnaletiche che si trovano lungo il percorso ci segnala che bisogna curvare di novanta gradi, questa volta verso sinistra, per fare rotta su Spilamberto che si raggiunge dopo sei chilometri. Il fiume Panaro scorre a pochi passi dal centro del paese dove ha sede la Consorteria dell’aceto balsamico tradizionale di Modena che da oltre quarant’anni tutela e valorizza questa produzione artigianale, ormai famosa in tutto il mondo.
Superato l’abitato di Spilamberto la ciclabile non riesce più a trovare quelle suggestioni bucoliche del primo tratto perché l’urbanizzazione ha invaso molto dello spazio che un tempo apparteneva ai campi coltivati, specialmente ai frutteti. Qui la strada comincia anche a salire e, per arrivare a Vignola, bisognerà superare un dislivello di circa 100 metri in 10 chilometri: una difficoltà non certo proibitiva. Soprattutto con la prospettiva di arrivare a destinazione e farsi una scorpacciata di morette, le famose ciliegie di Vignola.

http://www.bicitalia.org/it/percorsi/79-pista-ciclabile-modenavignola

Dettagli

Data:
domenica Aprile 5
Ora:
07:45 - 19:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Francesco
Telefono:
329 1573529

Altro

Difficoltà
Km
56
Dislivello ↗
120

Luogo

Vignola
Vignola, Italia

Per partecipare alle cicloescursioni

Lo spirito con cui si partecipa alle nostre iniziative è quello di collaborazione ed autonomia, perché siamo un’associazione, non un’agenzia di viaggi.
Se durante una pedalata dovessi aver bisogno di aiuto, gli organizzatori, il capogita, la guida, gli altri partecipanti faranno il possibile per risolvere il tuo problema, ma ricordati che sono tutti volontari e quindi lo faranno per amicizia e solidarietà, non perché sia dovuto.

Raccomandiamo:

  • uso del casco
  • bicicletta in buone condizioni
  • almeno una camera d’aria di scorta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.