L’adesione alle iniziative implica l’accettazione del regolamento gite e anti-Covid pubblicato sul sito: https://www.tuttinbici.org/cicloturismo/

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Cicloviaggio di Ferragosto: Umbria, Tevere e Trasimeno

domenica 15 Agosto ore 06:30 - sabato 21 Agosto ore 00:00

Programma definitivo

Dom 15/8:  Pullman per Narni e bici fino ad Acquasparta, km 30

Ritrovo presso piazzale Europa dietro la stazione alle 6,30 e operazioni di carico delle bici nel bagagliaio del bus. Partenza ore 7,00 e presumibile arrivo a Narni alle 12,30.
Il punto di arrivo si trova a Nera Montoro (stazione) all’inizio di una breve (6 km) ciclabile lungo le gole del fiume Nera che ci porta fino all’arco di Augusto già a Narni. Da qui si sale al paese lungo una breve (1 km) ma severa salita, da percorrere anche a piedi, per il centro storico medievale. Se già non abbiamo fatto il pranzo al sacco prima questo è il momento per farlo.

Attraversiamo il borgo verso sud e scendiamo a Narni Scalo poi su una strada speriamo non troppo trafficata si sale a San Gemini quindi ad Acquasparta dopo circa 23 km da Narni centro.

Ad Acquasparta pernotto e cena all’Ostello San Francesco: mezza pensione 30 € + 5 per sapone e salvietta.

In questa tappa la salita più importante oltre all’abitato di Narni è l’arrivo a San Gemini Fonte dall’inizio salita ovvero circa 9 km con dislivello 275 metri (se non sbaglio circa 3 %).

Lun 16/-8: Acquasparta – Todi, km 50 con salite

Da Acquasparta torniamo indietro verso sud qualche km (8 km ca) per visitare il sito di Carsulae che il giorno 15 non siamo riusciti a vedere mancando il tempo. Mi aspetto che questa visita non si protragga per più di 1 ora e quindi si riparte per Todi. In questo tratto ci sono diversi relitti della via Flaminia Vetus che dovremmo riuscire a percorrere magari anche a piedi.
La vecchia Flaminia si segue fino alle porte di Massa Martana per visitare la chiesa di Santa Maria in Pantano (e arriviamo a circa 26 km dalla partenza).

Abbandoniamo la Flaminia per piegare a ovest per Collevalenza, Chioano e Todi centro storico dove arriviamo dopo meno di 50 km da Acquasparta e pernottiamo e ceniamo al monastero Santissima Annunziata per circa 50 € mezza pensione.

In questa tappa due salite importanti la prima sono 2 km per salire al borgo di Collevalenza con dislivello 120 metri (6 %).
La seconda per salire al centro storico di Todi ovvero 3,5 km con dislivello 240 metri (7%).
Le salite ci sono, ma il chilometraggio della tappa ci da tempo per superarle.

Mart 17/8: Todi – Perugia (Ponte San Giovanni), km 60

In questa tappa finalmente incontriamo il Tevere dopo la discesa dal centro storico di Todi.
Sono meno di 60 km pianeggianti Toccando i centri di Marsciano, Deruta, Torgiano, e attraversando il fiume 3 volte.
Il punto di arrivo della tappa è a Ponte San Giovanni presso stazione ferroviaria nella estrema periferia di Perugia.
Pernotto presso vagoni parcheggiati nello scalo ferroviario per 0 Euro, ma dobbiamo organizzarci per cena e colazione.
In questo albergo ci fermiamo 2 notti 17 e 18.

Merc 18/8: Giro del Trasimeno, max km 80 (qualche saliscendi)

Da Ponte San Giovanni arriviamo al Trasimeno con il treno e pedaliamo tutto intorno al lago su una ciclabile che dovrebbe essere completa per tutto l’anello. Completato il giro possiamo tornare a Ponte San Giovanni in bici oppure con il treno. Il tipo di ritorno determina il kilometraggio complessivo, ma non dovremmo superare gli 80 km.
Ove il giro del Trasimeno non fosse di interesse è sempre possibile seguire altri programmi coma ad esempio la visita di Perugia città (a piedi) oppure pedalare verso est per Assisi e oltre.

Giov 19/8: Perugia (Ponte San Giovanni) – Umbertide – Città di Castello, 70 km

Ritorniamo a risalire il Tevere su diversi tratti di ciclabile vicini al fiume, spesso non asfaltati anche se di buona qualità. Umbertide è il centro più importante prima dell’arrivo a Città di Castello. Non ci sono salite significative salvo qualche cavalcavia.
Il pernotto e cena all’albergo ristorante Umbria per circa 55 € mezza pensione.

Ven 20/8 Città di Castello – Sansepolcro – Bagno (con bici-taxi), 50 km

Da Città di Castello ancora Tevere, ma dedichiamo la mattinata a Piero della Francesca visitando prima il piccolo museo di Monterchi con la Madonna del Parto poi il museo di Sansepolcro: in questo modo se ne vanno i primi 30 km con qualche saliscendi.

Nel pomeriggio si prevede da Sansepolcro il carico delle bici sul bici-taxi per 10 persone e 10 bici per il Monte Fumaiolo per circa 1 ora di salita. Dal Monte Fumaiolo sono circa 20 km in discesa per l’ultima tappa a Bagno di Romagna. L’operazione bici-taxi deve essere ripetuta per il presumibile numero di partecipanti e vedremo come organizzare in dettaglio questo aspetto.
Il costo del bici-taxi dovrebbe essere intorno ai 20 €.

Il pernotto (e cena) è previsto all’Hotel la Pace a Bagno di Romagna a circa 50 € la mezza pensione (dipende dal numero del gruppo).

Sab 21/8: Bagno – Cesena FS, 60 km + Treno

Da Bagno di Romagna si scende fino a Cesena su strade non ciclabili, ma cercheremo di stare lontani dal traffico. Nel pomeriggio cominciamo a prendere il treno per Reggio Emilia tenendo conto del numero che saremo, perciò utilizzeremo più di un treno da Cesena a Reggio Emilia. I treni + bici sono a frequenza almeno oraria perciò non dovremmo avere problemi a rientrare ad orari accettabili.

Alcuni siti web sul Tevere in bici a Umbria in bici:

https://www.reginaciclarum.it/
http://www.tevereinbici.com/
https://www.unicaumbria.it/storia-e-storie/bici-umbria-tevere/
https://www.umbriatourism.it/it/bike

Dettagli

Inizio:
domenica 15 Agosto ore 06:30
Fine:
sabato 21 Agosto ore 00:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Claudio Pedroni
Telefono:
338-8324759

Causa emergenza Covid il programma potrebbe subire variazioni.

La partecipazione alle attività e iniziative è subordinata al rigoroso rispetto delle norme stabilite per il contenimento della pandemia: utilizzo corretto della mascherina e mantenimento di congruo distanziamento dagli altri partecipanti.

Per partecipare alle cicloescursioni

Lo spirito con cui si partecipa alle nostre iniziative è quello di collaborazione ed autonomia, perché siamo un’associazione, non un’agenzia di viaggi.
Se durante una pedalata dovessi aver bisogno di aiuto, gli organizzatori, il capogita, la guida, gli altri partecipanti faranno il possibile per risolvere il tuo problema, ma ricordati che sono tutti volontari e quindi lo faranno per amicizia e solidarietà, non perché sia dovuto.

Raccomandiamo:

  • uso del casco
  • bicicletta in buone condizioni
  • almeno una camera d’aria di scorta

Legenda difficoltà:

* = percorso prevalentemente pianeggiante, adatto a tutti, anche famiglie con bambini; generalmente percorribile con ogni tipo di bicicletta (se non diversamente indicato).

** = percorso di media difficoltà, con qualche salita, richiede un minimo di allenamento.

*** = percorso impegnativo, sia per lunghezza che per i dislivelli affrontati, adatto a ciclisti mediamente allenati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *